Ottenere il contributo per il trasporto verso i centri di riabilitazione

CHE COS’ È

Il Comune di Marsala garantisce il servizio di trasporto indiretto per i soggetti portatori di handicap che  frequentano i centri di riabilitazione. Il servizio è assicurato in forma indiretta mediante liquidazione del contributo di € 5.16 per ogni terapia effettivamente espletata, ad un numero di soggetti portatori di Handicap determinato in base alla effettiva disponibilità di bilancio per ciascun anno, che utilizzano il proprio mezzo di trasporto per recarsi ai Centri di riabilitazione.

COME SI OTTIENE:

Ciascun soggetto diversamente abile o suo tutore dovrà presentare, ai fini dell’eventuale ottenimento del rimborso per il trasporto indiretto, apposita istanza redatta nell’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio di Segretariato Sociale sito in Via Falcone 5, o scaricabile dal sito www.comune.marsala.tp.it o dalla sezione modulistica.

L’istanza dovrà essere presentata esclusivamente al protocollo degli Uffici dei Servizi Sociali siti in Marsala, nella Via Falcone n. 5.

L’istanza in questione potrà essere presentata dall’interessato o dal suo genitore/tutore e deve contenere le generalità del portatore di handicap e di chi presenta l’istanza se persona diversa, tenuto conto che condizione per usufruire del servizio è che il soggetto portatore di handicap deve essere residente nel Comune di Marsala .

All’istanza dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  1. Copia del Verbale di riconoscimento dello stato di handicap ai sensi della Legge n.104/1992;su presentazione di domanda corredata dalla certificazione sanitaria (art. 3 L. 104/92) e  certificato di residenza.
  2. Certificazione rilasciata dal medico specialista dell’ASP di Marsala attestante la necessità della terapia riabilitativa e la durata del trattamento. Per gli utenti che necessitano di terapia riabilitativa in struttura non convenzionata, la sopra richiamata certificazione dovrà contenere l’annotazione che nel territorio provinciale non esistono strutture convenzionate con la stessa ASP che erogano riabilitazione per la patologia denunciata;
  3. Fotocopia del Codice Fiscale del firmatario dell’istanza;
  4. Fotocopia della Carta d’identità del firmatario dell’istanza;
  5. Autocertificazione stato di famiglia del soggetto beneficiario del servizio;
  6. Autodichiarazione dell’interessato o del suo genitore/tutore attestante:
  • di volere usufruire del servizio indiretto utilizzando i propri mezzi per il percorso abitazione/centro di riabilitazione e viceversa e che non usufruisce, per tali esigenze, di altri servizi da parte del Comune;
  • Che il soggetto portatore di handicap è residente nel Comune di Marsala.

Il Comune gestirà il servizio in via indiretta mediante liquidazione del contributo di € 5.16 per ogni giorno di effettiva terapia, tenuto conto, ove possibile, della richiesta dell’interessato.  Se la struttura riabilitativa, anche non convenzionata, ha sede fuori dal territorio comunale il contributo di € 5.16 verrà maggiorato della somma corrispondente ad 1/5 del costo di un litro di benzina per la distanza chilometrica stradale intercorrente tra il confine più vicino al territorio comunale ed il centro di riabilitazione.

Nei limiti della copertura finanziaria del bilancio comunale di ciascun anno, sarà formulato un elenco degli aventi diritto tenendo conto dell’ordine cronologico di ricevimento delle istanze.

Gli interessati possono richiedere ulteriori informazioni presso l’Ufficio Solidarietà Sociale nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13.00 e Martedì e Giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Click to listen highlighted text!